Rifiuti speciali diretti in Africa, blitz nel porto di Napoli: sequestrato container

Balle di vestiti e scarpe, biciclette, televisori e frigoriferi rottamati stipati in un container destinato al Burkina Faso.

Ben 3 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi sono stati sequestrati all’interno del porto di Napoli. L’operazione è stata condotta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza partenopea, insieme ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane. In particolare, i finanzieri del II Gruppo, a seguito di una specifica attività di analisi di rischio, hanno scoperto balle di vestiti e scarpe, biciclette, televisori e frigoriferi rottamati, il tutto destinato all’esportazione in Africa.