Coronavirus, autoquarantena dei cinesi a Napoli: “Non abbiamo paura, no all’ignoranza”

La comunità cinese di Napoli ha messo in atto un’autoquarantena con l’isolamento spontaneo di tutti coloro che sono rientrati dalla Cina o da paesi limitrofi. “Non abbiamo paura, è necessario sconfiggere l’ignoranza. La convivenza con gli Italiani è pacifica”. Queste le parole degli intervistati in un grosso centro commerciale partenopeo dove italiani e cinesi lavorano gomito a gomito.