Una vera e propria tragedia si è consumata nel napoletano. Rosario, 14 anni, studente dell’Istituto Andrea Torrente, è morto colpito da una forma virale di meningite. La scuola del ragazzo ha espresso grande vicinanza alla famiglia, alunno di prima classe dell’indirizzo turistico , in questo momento di estremo dolore.

La notizia è stata diffusa dalla scuola stessa. Rosario è stato colpito dalla meningite ed è deceduto dopo il ricovero. L’ASL non ha ritenuto al momento di adottare misure profilattiche personali o ambientali per quanto riguarda la scuola frequentata da Rosario. “Le attività didattiche continuano regolarmente – si legge in un comunicato della scuola – Stamane è stata nostra cura chiedere un incontro a scuola con il servizio di epidemiologia dell’ASL NAPOLI 2 NORD”.

“Domani mattina i medici competenti dell’ASL saranno a scuola dalle ore 10 per fornire risposte e chiarimenti ai genitori e agli alunni – continua la nota – Abbiamo chiesto all’ autorità sanitaria di diffondere un comunicato ufficiale. Cogliamo l’occasione per invitare tutta la comunità scolastica, alunni ,genitori e personale della scuola , a partecipare al lutto che ha colpito la famiglia di Rosario riprendendo la corretta relazione educativa , improntata al rispetto della sofferenza senza atteggiamenti discriminatori e strumentali”.