Un uomo di 33 anni, titolare di un bar in via Santa Maria delle Grazie a Loreto a Napoli, è stato accoltellato all’interno del proprio esercizio commerciale per motivi in corso d’accertamento. L’episodio è avvenuto poco dopo mezzogiorno.

La vittima è stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso del vicino ospedale Loreto Mare dove i medici hanno riscontrato una ferita all’emitorace con una prognosi di 15 giorni. L’uomo è già stato dimesso. Accertamenti in corso da parte della polizia sui motivi dell’aggressione.

Contestualmente a Saviano, in provincia di Napoli, i carabinieri hanno arrestato un 52enne, incensurato, per tentato omicidio. Con un coltello da cucina l’uomo ha accoltellato il fratello al fianco sinistro e alla tempia. Ha continuato a colpirlo ma la lama del coltello si è piegata e non ha inferto ferite mortali. Allertati da un familiare, i carabinieri hanno raggiunto e bloccato il 52enne che è poi stato condotto nel carcere di Poggioreale. La vittima è ricoverata all’ospedale di Nola in osservazione ma non è in pericolo di vita.