Un giovane di 36 anni è deceduto nel primo pomeriggio di oggi, domenica 15 marzo, dopo essere precipitato dai piani alti di condominio presente in viale Augusto a Fuorigrotta, quartiere dell’area flegrea di Napoli.

Sul posto, sollecitati dai residenti, è intervenuta la polizia oltre ai sanitari del 118 che hanno tentato di rianimare l’uomo senza però riuscirvi. Il corpo è stato coperto da un telo bianco in attesa della sua rimozione. Troppo gravi le lesioni riportate in seguito alla caduta.

Ignote le cause del gesto volontario del 36enne. Dolore e sgomento nel quartiere napoletano dove in tanti, dai propri balconi di casa, hanno assistito alle urla di disperazione dei familiari e al successivo arrivo di polizia e 118.