Gli hanno puntato una pistola contro per rapinarlo. Poi lo hanno pestato a sangue. È successo a un camionista che sostava sulla Statale Sannitica a Marcianise, in provincia di Caserta. Poco prima delle 20 è scattato l’allarme. Subito sono gli agenti del commissariato di Marcianise hanno soccorso il camionista.

Il conducente del mezzo pesante è stato abbordato dai malviventi lungo la Statale Sanntica. Lo hanno tenuto in ostaggio sotto la minaccia della pistola e poi, dopo averlo ripulito del bottino, lo hanno abbandonato poco prima della rotonda del Tarí.

Stando a quanto riferito agli agenti del locale commissariato, il camionista ha provato a resistere alla rapina ma i delinquenti lo hanno riempito di botte provocandogli una frattura. Ancora da quantificare il bottino che dovrebbe essere comunque ingente.