Una grande lezione di vita arriva dagli operai della Whirpool di Napoli, che pur nel pieno della loro aspra vertenza, non dimenticano la solidarietà. Infatti hanno deciso di avviare una raccolta fondi in favore dell’ospedale Cotugno, centro di riferimento in Campania per la lotta al Coronavirus e per la sperimentazione del farmaco anti-artrite che, in alcuni casi, ha dato risultati incoraggianti sui pazienti affetti dal Covid-19. Gli operai dello stabilimento di Ponticelli non si sono sottratti all’impegno, nonostante il raddoppiarsi delle difficoltà che già fronteggiano da mesi. Donne e uomini della Whirpool, hanno deciso di donare 5 euro dalla busta paga di marzo in favore del nosocomio napoletano. “I lavoratori Whirlpool non si sono mai sottratti ad azioni di vicinanza e necessita’ della loro città e dei cittadini più bisognosi” ricorda una una nota sindacale.