Stava passeggiando sul ciglio della strada quando è stato travolto e trascinato per circa 20 metri da un’auto alla cui guida c’era un giovane di 24 anni, fuggito via senza prestare soccorso salvo poi costituirsi qualche ora dopo risultando positivo ai cannabinoidi. E’ morto così Angelo Scaccino, 64 anni, questa mattina, domenica 2 febbraio, intorno alle 7 a Ischia.

Era a piedi lungo la via provinciale Fango, in direzione del comune di Forio. La vittima è stata notata poco dopo da un passante che ha chiamato i carabinieri e il 118. I militari hanno trovato sulla strada alcune parti dell’auto che ha investito il 64enne mentre il personale sanitario intervenuto non ha potuto fare altre che constatarne il decesso.

L’automobilista, alla guida di una Fiat Grande Punto, si è costituito in caserma presso i carabinieri di Ischia dove è stato arrestato per omicidio stradale e omissione di soccorso. Al momento si trova in carcere in attesa di giudizio. L’auto è stata sequestrata.