Rischia la vita per 16 grammi di marijuana. Attimi di panico si sono vissuti nel pomeriggio di giovedì 6 febbraio a Pianura, periferia occidentale di Napoli, dove un ragazzo di 18 anni, G.B. (con precedenti di polizia), è stato arrestato dagli agenti del Commissariato locale al termine di un inseguimento partito alla rotonda Don Giustino in via Montagna Spaccata e terminato in via Josè Maria Escriva, zona conosciuta con il nome di “Case Gialle“, dove il giovane conducente ha perso il controllo della vettura impattando contro la volante.

Il 18enne è stato bloccato dagli agenti che hanno rinvenuto nell’auto un involucro di marijuana, nonché tre involucri della stessa sostanza che erano stati lanciati poco prima dall’auto in corsa, per un totale di 16 grammi. Il ragazzo è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.