Dopo l’intesa sugli uffici del Giudice di pace, arriva la svolta per la negoziazione assistita: la sottoscrizione di questo nuovo documento conferma il ritrovato dialogo tra magistratura e avvocatura nel comune percorso del miglioramento della risposta alle istanze di Giustizia dei cittadini. La presidente del Tribunale, il Procuratore della Repubblica, il presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati e il presidente della Camera Civile di Napoli hanno firmato il Protocollo d’intesa per la negoziazione assistita in materia di famiglia.
La convenzione semplifica, nel momento emergenziale, la procedura stragiudiziale affidata agli avvocati con il successivo controllo del P.M. e conferisce ancora maggiore celerità alla negoziazione assistita perseguendo il duplice obiettivo di deflazionare il contenzioso con presenza fisica nei Tribunali e di contenere la conflittualità in tale delicato settore.