Millecinquecento mascherine distribuite ai varchi del Palazzo di Giustizia di Napoli: è l’iniziativa dell’Unione giovani penalisti resa possibile grazie alla solidarietà della comunità cristiana evangelica cinese di Pompei e della Guy Leadership Academy.

Le mascherine – ha spiegato l’avvocato Gennaro Demetrio Paipais, presidente dei giovani penalisti napoletani – sono state allocate agli ingressi del Palazzo di giustizia e presso i locali del Consiglio dell’Ordine per la consegna nelle prossime settimane a soggetti che ne dovessero essere privi e che ne facciano richiesta”.

La comunità cristiana evangelica cinese – ha aggiunto l’avvocato Davide Lepore, direttore generale della Gla International e delegato per l’emergenza coronavirus dei giovani penalisti – ci sostiene e ci sosterrà con ulteriori donazioni di mascherine nei prossimi giorni”.