Il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli ha deliberato l’iscrizione degli avvocati Michele Cerabona, penalista attuale consigliere laico del Csm, e il civilista Franco Tortorano nell’Albo d’onore del Foro di Napoli, istituito nel 1967 nel ricordo dei tre immortali avvocati Marciano, De Nicola e Porzio. Il Consiglio ha inteso conferire ai colleghi Cerabona e Tortorano il più alto e significativo riconoscimento delle loro competenze e qualità professionali, umane e morali a testimonianza di un impegno incessante che ha perpetuato il lustro dell’Avvocatura napoletana. Con spirito di resilienza, il Consiglio ha aperto una parentesi di bellezza in un periodo buio delle nostre vite ritendendo che l’esempio positivo dei maestri Franco Tortorano e Michele Cerabona sia il giusto viatico per ribadire il senso della professione forense e l’insostituibilità della difesa.