“Ringrazio la Regione Campania ed il Presidente De Luca per l’attenzione al nostro settore; il bonus a fondo perduto di oggi, che apprezziamo, va nella giusta direzione e confidiamo anche in un sostegno alla promozione delle nostre destinazioni d’intesa con le categorie” così in una nota Luca D’Ambra Presidente di Federalberghi Ischia e Procida prende posizione sull’approvazione delle misure a sostegno delle imprese del comparto turistico ad opera della giunta regionale.
Con la delibera 280 sono stati infatti assegnati bonus a fondo perduto a numerose categorie della filiera turistica: hotel, case vacanza, affittacamere ma anche agenzie di viaggio, tour operator, guide ed accompagnatori turistici che sono la spina dorsale della principale attività produttiva delle due isole.
I contributi approvati variano dai 2000 ai 7000 euro e serviranno a mitigare gli effetti del blocco delle attività turistiche dei mesi scorsi per la pandemia.

“In parallelo alle misure già avviate a sostegno degli investimenti- afferma Marco Bottiglieri Presidente AICAST per le Isole del Golfo- la Regione Campania mette in campo un ulteriore strumento per supportare il tessuto produttivo. Circa 24 milioni di euro di contributi per sostenere 10 mila imprese nel settore turistico, che se utilizzati bene potrebbero generare e avviare velocemente una ripresa resa difficile per la mancanza dei flussi turistici provenienti dall’estero , e consentirci in poco tempo di riconquistare gli straordinari numeri registrati negli scorsi anni in termine di presenze. Il turismo è il settore trainante e determinante per la rinascita del nostro tessuto produttivo, e solo con una strategia condivisa, concordata e supportata potremmo aspirare ad essere di nuovo competitivi in un mercato globale sempre più agguerrito e attento ai servizi, alla attenzione per il territorio e alla qualità della vita.