Pensava fossero dei ‘clienti‘ e così li ha fatti entrare in casa raccomandando loro di consegnare i soldi al marito dubito dopo la consegna della dose di cocaina richiesta. Una volta dentro però i due poliziotti in borghese si sono qualificati completando il blitz e avviando una minuziosa perquisizione all’interno dell’abitazione presente in via Campanile, nel quartiere napoletano di Pianura.

Sono così finiti in manette marito e moglie, Pasquale Crapetti, 71 anni (già noto agli archivi di polizia) e Anna Tarantino, 67 anni, arrestati con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nelle tasche dell’uomo sono stati trovati tre involucri del peso complessivo di circa 2 grammi di cocaina e la somma di 1780 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio. Gli agenti hanno poi scoperto un monitor collegato ad una telecamera esterna posta sulla strada.

Continua senza sosta il contrasto allo spaccio di droga da parte di polizia e carabinieri. Nelle scorse settimane sono stati arrestati due giovanissimi, di 18 e 19 anni, che consegnavano dosi di hashish e marijuana a domicilio per le strade del quartiere.