I casi positivi al Coronavirus arrivano a quota 115. A renderlo noto è il consueto bollettino dell’Unità di Crisi della Protezione civile della Regione Campania pubblicato in serata. Nella sola giornata odierna sono stati esaminati 125 tamponi, 68 in mattinata e 57 nella seconda metà della giornata: i casi positivi riscontrati per Covid-19 sono 26.

Come per tutti gli altri, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.

IL SECONDO DECESSO IN CAMPANIA – È una anziana donna di 80 anni residente a San Prisco, piccolo centro in provincia di Caserta, la seconda persona deceduta in Campania dopo aver contratto il Coronavirus. La notizia è stata confermata dal sindaco Domenico D’Angelo, che nelle ultime ore è stato costantemente in contatto con l’Asl di Caserta.

La vittima era allettata a casa, dopo essere stata ricoverata in una clinica dalla quale è stata dimessa più di 20 giorni fa. Dal suo arrivo a casa aveva manifestato, dopo pochi giorni, problemi respiratori. Dopodiché dopo una diagnosi di polmonite è stata ricoverata in ospedale a Caserta fino al decesso. Dato che il quadro sintomatologico era riconducibile al Covid-19, si è proceduto al tampone.

Ieri notte, quando è giunta la conferma della positività, è stata allertata la catena dei contatti previsti per protocollo, sindaco in primis, che a loro volta hanno provveduto a contattare i parenti e le persone che sono entrati in contatto con la persona risultata positiva.