Sono in totale 1.582 i positivi al coronavirus in Campania su un totale di 10.593 tamponi. Sono i dati riportati in serata dall’Unità di Crisi della Regione Campania aggiornati al 27 marzo. Solo per la giornata di venerdì 27 si sono contati un totale di 128 positivi su 865 test.

Tali tamponi sono risultati così ripartiti: all’Ospedale Cotugno di Napoli esaminati 190 tamponi, 19 dei quali risultati positivi; all’Ospedale Ruggi di Salerno esaminati 302 tamponi, 53 positivi; all’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta esaminati 48 tamponi, 4 dei quali risultati positivi; all’Ospedale Moscati di Aversa esaminati 57 tamponi, uno positivo; all’Ospedale Moscati di Avellino esaminati 78 tamponi, 36 dei quali positivi; all’Ospedale San Paolo di Napoli esaminati 27 tamponi, 3 dei quali positivi; presso l’Azienda ospedaliera universitaria Federico II di Napoli esaminati 100 tamponi, 5 positivi; all’Ospedale Santa Maria della Pietà di Nola esaminati 63 tamponi, 7 dei quali positivi.

Sono invece 98 le vittime di coronavirus in Campania. Nelle ultime 24 ore sono stati 15 i decessi causati dal virus. È quanto emerge dai dati resi noti alle 17:00 dalla Protezione Civile nazionale. Si segnala anche un totale di 64 guariti. Oltre 700 persone si trovano in isolamento domiciliare, oltre 400 ricoverate con sintomi e oltre 100 in terapia intensiva. In provincia di Napoli risultano esserci 734 casi di positivi (solo a Napoli sono 367 i contagiati) 244 in provincia di Salerno, 182 ad Avellino, 179 a Caserta e 15 a Benevento. Per altri 100 sono in corso le verifiche da parte delle Asl. Dall’inizio dell’emergenza sono stati eseguiti 9613 tamponi.