Essere vicini in questo tempo difficile si può e anche l’Arciconfraternita dei Pellegrini, presieduta dal Primicerio Vincenzo Galgano ex Procuratore generale della Repubblica a Napoli (nella foto), è vicina ai più piccoli e a chi necessita di cure. Come ad esempio “L’aquila e la cornacchia episodio 1” che è il titolo di uno dei video postati su youtube e destinati ai bambini della Pignasecca e dintorni che frequentano il Centro didattico “Fabrizio Pignatelli” dell’Arciconfraternita dei Pellegrini ma comunque accessibile a tutti i bambini costretti in casa in queste settimane. L’iniziativa, ideata e realizzata da Asso.Gio.Ca. (Associazione Gioventù Cattolica) che con i suoi operatori cura e gestisce le attività del Centro didattico, è molto più di un intrattenimento. Poter incontrare, sia pure nella realtà virtuale, i volti e le voci degli operatori che hanno tessuto una rete fatta di legami di amicizia e di fiducia, è decisivo perché i piccoli non si sentano abbandonati dai loro amici più grandi. Il canale youtube “Tele Assogioca” non propone soltanto favole ma giochi da fare in casa, attività didattiche, contenuti pensati per sostenere, anche nello studio, i piccoli amici.
Anche il Poliambulatorio “Bernardo Giovino”, attraverso il quale l’Arciconfraternita continua il suo secolare impegno di cura sanitaria per tutti, non lascia i propri pazienti da soli. La struttura è presidiata da specialisti che restano disponibili alla consultazione a distanza fornendo indicazioni a quanti seguono terapie impegnative e necessitano di indicazioni e di consigli qualificati. Il desiderio di alleviare, con gesti e azioni di concreta solidarietà, la sofferenza dei più poveri è nel Dna dell’antica istituzione: il segreto della secolare vivacità dell’Arciconfraternita è nell’essersi lasciata interrogare, di tempo in tempo, dalle diverse forme che la povertà ha assunto nella vita e nella storia di Napoli e nella saggezza di costruire risposte concrete con il contributo di tante persone animate dal desiderio di spendersi per il bene di tutti.