Dopo il caso già accertato nel pomeriggio, il militare del Sannio, sono risultati positivi in serata altri 7 tamponi in Campania, per i quali, come per tutti gli altri finora positivi, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.

Secondo quanto appreso da Il Riformista, i nuovi sette casi risultati positivi, tutti di Napoli, sono collegati all’avvocato 50enne residente del quartiere napoletano di San Carlo all’Arena.

La task force della Protezione civile della Regione Campania nella giornata di oggi ha esaminati in laboratorio al centro di riferimento dell’ospedale Cotugno oltre 70 tamponi.

IL MILITARE POSITIVO – Il quarto caso era stato confermato nel pomeriggio in provincia di Benevento. La persona contagiata è un giovane militare che vive a Brescia entrato in contatto con la 24enne di Caserta rientrata giorni fa da Milano e presentatasi all’ospedale Cotugno per sottoporsi ai test, poi risultati positivi. La giovane viaggiava in auto con il militare originario di Guardia Sanframondi, comune in provincia di Benevento, e con la fidanzata di quest’ultimo, originaria dell’Alto Casertano.

Il tampone faringeo del quarto contagiato, risultato positivo nei test effettuati al Cotugno, centro di rifermento regionale per il Covid-19, è stato inviato allo Spallanzani di Roma per le controanalisi e nelle prossime ore verrà confermato o meno dall’Istituto Superiore di Sanità, così come da protocollo.

La notizia è stata confermata dalla Protezione Civile della Regione Campania: “Un tampone esaminato oggi, relativo a una persona della provincia di Benevento (un contatto avuto dalla paziente risultata positiva al coronavirus nel territorio di Caserta) ha avuto esito positivo. Si attendono ora le analisi dell’Istituto Superiore di Sanità. Tutte le procedure previste dai protocolli ministeriali sono state già avviate”.