Le scelte della società sono in linea con quelle degli anni passati. Alessandro Formisano, Head Of Operations del Napoli, è intervenuto a Radio Kiss Kiss commentando il caso dei prezzi (troppo alti secondo molti tifosi) dei biglietti per la sfida contro il Barcellona valida per gli ottavi di finale di Champions League. «La premessa corretta – ha detto Formisano – é quella che bisogna guardare lo scenario, non so quello che fanno gli altri, ma anche quello che fa il Napoli e non guardare solo le singole gare. Come qualcuno ha detto, quando abbiano giocato con il Real abbiamo adottato gli stessi prezzi. C’era una differenza in quel caso perché potemmo applicare una tariffa economica per chi comprava in anticipo perché era la partita di ritorno. Quest’anno non è stato possibile perché dal 6 al 26 gennaio abbiamo giocato in casa 5 volte e non siamo potuti partire troppo presto con la prevendita». Formisano ha annunciato che per la semifinale di Coppa Italia contro l’Inter gli abbonati potranno usufruire degli sconti già validi per la sfida dei quarti contro la Lazio.