Un “camorra tour” per le strade del centro storico di Napoli con tanto di visita guidata per capire “con semplici spiegazioni” come la mafia “opera” e tutto “quello che fanno”. L’insolita offerta arriva da Vittorio, guida turistica dell’Amalfi Cost Dream, tour operator napoletano che su TripAdvisor e Airbnb organizza il “mafia tour” per i turisti al prezzo di 25 euro a persona.

Vittorio, che nella descrizione sul sito Airbnb, fa sapere di conoscere bene la città di Napoli e la camorra perché in passato “ho avuto dei familiari coinvolti nella mafia“. Così sfrutta la forte ascesa del turismo e del ‘fascino criminale’, dovuto forse anche ai film e alle serie tv sulla criminalità organizzata partenopea, per proporre ai suoi clienti un fantomatico giro per le viuzze del centro storico, da Forcella ai Quartieri Spagnoli, passando per i Decumani, dove verrà spiegato in modo semplice come è nata la camorra e come opera oggigiorno in città.

“Cammineremo per i vichi del centro storico, Forcella e i Quartieri Spagnoli, dove c’è ancora attività criminale anche se non si vede. Il tour verrà fatto solo nella zona centrale che una volta era poco turistica e molto pericolosa. Adesso è diventata molto più sicura, poi sarete guidate da me che sono una persona del posto” spiega Vittorio che rassicura: “Gli ospiti possono stare tranquilli perché dove andremo non ci saranno luoghi pericolosi o a rischio”.

 

Dopo le polemiche, Airbnb ha eliminato l’annuncio (‘Mafia tour’: “Vi porto nei luoghi della camorra, sono una persona del posto”). “Abbiamo verificato la presenza in piattaforma di un’esperienza proposta a Napoli i cui contenuti sono in violazione dei nostri termini e condizioni. Abbiamo perciò provveduto a rimuoverla” si legge in una nota.