Boxe e judo per i giovani del Rione Sanità. A Palazzo San Giacomo è stato siglato un protocollo d’intesa per la concessione gratuita al Ministero dell’Interno del primo piano dell’ex mendicicomio di via dei Cristallini, che sarà destinato ad attività sportive rivolte ai giovani. Il protocollo grazie al quale il gruppo sportivo Fiamme Oro potrà accompagnare alla pratica gratuita del pugilato e del judo i giovani del Rione Sanità è stato sottoscritto dal sindaco Luigi de Magistris, il questore Alessandro Giuliano, il presidente del gruppo sportivo Fiamme Oro Francesco Montini ed il presidente della terza municipalità Ivo Poggiani.

Nella zona dove è ancora alto il tasso di emarginazione e degrado sociale, è fortemente radicato il fenomeno dell’abbandono precoce e della dispersione scolastica. Nel 2018, all’interno della Basilica di Santa Maria della Sanità, è stata inaugurata una palestra di boxe che ha consentito di avviare percorsi di accompagnamento e di presa in carico di numerosi giovani a rischio devianza. L’affluenza crescente dei ragazzi del quartiere ha fatto emergere la necessità di una sede in grado di accogliere un numero maggiore all’interno della terza Municipalità.