Dopo la nomina di Mauro Felicori come assessore alla cultura della regione Emilia con la giunta Bonaccini, Almerina Bove è stata nominata commissaria straordinaria della Fondazione Ravello. L’avvocata, vicecapo di gabinetto del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è stata designata stamane dallo stesso governatore, in attuazione della delibera di giunta numero 52 del 28 gennaio.

Succede a Mauro Felicori al quale – ha detto De Luca – “va il più vivo apprezzamento e il ringraziamento per le attività svolte nella qualità di Commissario dell’ente”.

I componenti del CdI chiamati a ratificare il nuovo statuto e a designare il nuovo CdA e il nuovo Presidente sono, per la Regione Campania, oltre ad Almerina Bove,  Giuseppe Testa, avvocato capo dell’Avvocatura regionale, Mario Vasco, dirigente dell’Ufficio Speciale per il controllo e la vigilanza su enti e società partecipate e Raffaele Balsamo, dirigente di Staff; per il Comune di Ravello il Sindaco Salvatore Di Martino, l’avvocato Paolo Imperato e l’ex ragioniere comunale Michelangiolo Mansi, per la Provincia di Salerno il Presidente Michele Strianese e Ciro Castaldo, dirigente del Settore Pianificazione Strategica e Sistemi Culturali.