Quattro ministri, tre dei quali napoletani, per l’inaugurazione dell’Aerotech Campus a Pomigliano d’Arco. I ministri degli Esteri Luigi Di Maio, dell’Università Gaetano Manfredi, degli Affari europei Vincenzo Amendola, insieme al triestino ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, hanno preso parte all’inaugurazione del nuovo Lab di Leonardo che punta a diventare un centro di eccellenza in grado di convogliare le migliori competenze su programmi di ricerca innovativi nel settore dell’ aerospazio.
L’iniziativa si dedicherà allo studio di nuovi materiali e nuovi processi produttivi, e si affianca all’Aerotech Academy, progetto in collaborazione con l’università Federico II che vedrà 30 studenti coinvolti dal 2 marzo a dicembre in percorso di alta formazione nel settore aerospaziale con un programma didattico articolato in tre filoni: le tecnologie core delle aerostrutture, l’industria 4.0 e la digitalizzazione, nonché le sfide per i velivoli di nuova generazione. “Da lunedì 30 ragazze e ragazzi saranno nel campus – spiega l’ad Leonardo, Alessandro Profumo – avranno come docenti professori universitari ma anche nostri dipendenti e diventeranno specialisti su tematiche innovative nel campo dell’aerostruttura e dell’aerospazio.